Get Adobe Flash player

Il marchio Patrimonio Italiano® nasce nel 2013 dalla volontà di un gruppo di imprenditori, esperti in editoria di pregio, di creare un nuovo polo culturale incentrato su diversificazione e accessibilità.

Diversificazione in quanto Patrimonio Italiano® si distingue da iniziative similari proponendo ai più attenti cultori una selezione esclusiva sia di opere moderne e contemporanee, sia di facsimili autentici di codici antichi.
Accessibilità in quanto offre la possibilità di fruire di tali opere, elaborate e confezionate dai più qualificati laboratori italiani - dei quali contribuisce a promuovere la maestosa tradizione d’alto artigianato editoriale – e d’altri Paesi, a condizioni commerciali proporzionate e corrette.
Gli argomenti e i contenuti spaziano, per accennare solo a qualche esempio, dalla più ampia e importante enciclopedia del Medioevo (il De Rerum Naturis - De Universo di Rabano Mauro, IX–XI secolo) al Dante Estense (Divina Commedia interamente miniata risalente allo stesso secolo di Dante); dalla Geocarta Nautica Universale di Giovanni Vespucci, nipote di Amerigo (la prima dopo la circumnavigazione di Magellano nel 1522), alla stupenda e originalissima Apocalisse di Parigi, ai Messali e Libri d’Ore di squisita fattura spagnola, assieme ai volumi di grande e lussuoso pregio dedicati alla nostra storia, geo-cartografia, e ai principali artisti del nostro Rinascimento.
Vengono in tal modo opportunamente ricordati e messi in evidenza i caratteri originari della nostra civiltà: precisamente per questi motivi Patrimonio Italiano® è aperto alla partnership con alcune delle migliori case editrici italiane - ricordiamo almeno le Grandi Opere di Laterza - ed europee.
In particolare con San Paolo-SAIE la collaborazione è ormai un’associazione di fatto sempre più ampia, approfondita e fruttuosa.
E’ ovvio che tutto questo non avrebbe esito concreto ed è invece reso possibile ed operativo dalla quotidiana azione del team degli Agenti e Consulenti Editoriali di Patrimonio Italiano®, selezionati tra uomini e donne anzitutto affidabili come persone, quindi preparati come professionisti, operanti su tutto il territorio nazionale.

Da Marzo 2017 Patrimonio Italiano diventa San Paolo Patrimonio società soggetta a direzione e coordinamento di Editoriale San Paolo.